Elena Travel Designer
5 curiosità sull'aurora boreale
Turismo

5 curiosità sull’Aurora Boreale

L’Aurora Boreale è uno degli spettacoli più belli al mondo. Un gioco di colori e luci che ti lasciano senza fiato.
Dietro a questo spettacolo della natura si nascondono curiosità e leggende, scopriamo insieme 5 curiosità sull’Aurora boreale!

1- L’Aurora è visibile di notte, ma si crea con il Sole. È prodotta da particelle solari (protoni e soprattutto elettroni) spinte contro il campo magnetico terrestre a grande velocità entrano così in collisione con gli atomi di gas presenti negli strati più esterni dell’atmosfera. Questi, una volta colpiti, producono il gioco di luci e colori

2-Secondo una leggenda finlandese, l’Aurora Boreale è la coda di una volpe artica che, toccando la neve mentre corre, crea scie luminose. Gli Eschimesi Inuit, invece, credono che sia lo spirito delle persone care defunte di ritorno sulla Terra. In Norvegia le associano ai Vichinghi e al riflesso del sole sugli scudi delle Valchirie, le Vergini guerriere. Per gli indiani Athabaska sono danze di creature magiche e per gli aborigeni australiani una danza degli dei. Infine i Giapponesi credono che concepire un figlio sotto le luci dell’Aurora aumenta la possibilità che il bambino acquisti doti straordinarie.

3-Le Aurore non si presentano solo sulla Terra… ma anche su Giove, Marte, Urano e, Nettuno!

4-Sono famose per essere avvistate in tutto il Nord Europa, ma con un pizzico di fortuna, è possibile vederle anche in Scozia, in particolare all’Isola di Lewis e Harris con il porto di Ness molto frequentato dai “cacciatori di aurore”

5-Il nome Aurora Boreale è stato attribuito da Galileo Galilei: Aurora la Dea romana del mattino e Borealis il nome del vento del Nord.

Quante di queste curiosità sull’Aurora Boreale conoscevi?
Ne conosci altre?
Raccontamele nei commenti o scrivimi una mail!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You cannot copy content of this page