Privacy Policy Cookie Policy Quanti Tipi Di Turismo Ci Sono? Almeno 39!! | Elena Travel Designer
Top
  >  Ti racconto di turismo   >  Quanti tipi di turismo ci sono? Almeno 39!!
tipi di turismo

Quanti tipi di turismo ci sono? una marea... io ne ho contati almeno 39, vediamoli insieme!

Turismi

Il turismo può assumere sfaccettature differenti ed ogni turista ha delle precise necessità e bisogni che lo spingono a scegliere o meno una certa tipologia di viaggio.

I turismo vengono divisi per caratteristiche ma questo non vuol dire che un certo tipo di turismo non abbia caratteristiche anche di un altro.. ad esempio il turismo congressuale non esclude il turismo d’affari o il turismo rurale non esclude quello naturalistico…

Ma quali tipi di turismo possiamo analizzare?

Turismo Balneare

Come si può immaginare, è legato a tutte le persone che scelgono il mare come meta per le vacanze. Il traffico balneare in Italia è buono anche se legato solo alla stagione estiva

Turismo Montano

Turismo sui monti. Molte delle zone montane permettono la bi-stagionalità, infatti le strutture e i servizi caratteristici del turismo montano possono essere aperte sia in estate che in inverno. Si può praticare sport invernale come sci e alpinismo sia estivo come trekking o rafting

Turismo Lacustre (o lacuale)

E’ legato ai laghi e alle attività collegate ad essi. I laghi del Nord Italia sono tra quelli più conosciuti ma ci sono molti laghi anche al sud. In Italia è in forte crescita questo tipo di turismo.

Turismo Naturalistico (o ecoturismo):

Si indicano tutte quelle tipologie di turismo praticate in aree con una forte prevalenza di elementi naturali ed è legato all’osservazione (ad esempio safari), alla protezione e al contatto con la natura (es. i trekking). Si riferisce, quindi, al turismo praticato in aree con una forte prevalenza di elementi naturali

Turismo Educativo

Il turismo educativo è quel tipo di turismo che mi permette di viaggiare per andare a fare formazione in un altro luogo diverso dal mio. Che sia un corso, che siano delle lezioni che siano delle giornate formative.

Turismo Scolastico

E’ un ramo del turismo educativo ma è strettamente legato agli studenti fino alla scuola secondaria di secondo grado. Il turismo scolastico può essere fatto per gite, visite guidate, viaggi di istruzione, scambi culturali.

Turismo Termale

Anticamente era connessa alle cure mediche, oggi è orientata anche alle cure estetiche e della persona (SPA). Viene praticato soprattutto da categorie sociali medio-alte.

Turismo Religioso

E’ un turismo in continua crescita. Prevede una concentrazione di pellegrini in punti specifici come chiese, monasteri, o in aree specifiche come i monti santi o i luoghi santi o in momenti specifici dettati dal calendario religioso. Vengono fatti spostamenti periodici per osservare e affermare un credo religioso. Per turismo religioso si muovono oltre 300 milioni di persone all’anno si cui 35 milioni solo in Italia. Ai viaggi religiosi spesso si abbina anche la motivazione culturale come succede ad esempio per il Cammino di Santiago o all’arte sacra. Recentemente è nato anche il turismo religioso – leisure con le crociere religiose proposte da Costa Corciere.

Turismo Ricreativo

Si basa principalmente sul riposo e sul relax. Si svolgono passeggiate semplici e non impegnative e brevi visite a siti culturali. Combina attività di questo tipo di attività con alloggio in strutture alberghiere o b&b, con attenzione alla gastronomia ricercata e sana e con la partecipazione e organizzazione di eventi. In sostanza il turismo ricreativo è il turismo classico che ognuno di noi fa per staccare la spina dalla quotidianità.

Turismo Ludico

Parchi attrezzati per il divertimento ma anche per ospitare un cliente per più giorni. Hanno un forte impatto ambientale poiché c’è una vera e propria trasformazione del territorio e del paesaggio : ad esempio i parchi divertimento come Gardaland, Disneyland o i luoghi in cui si pratica il gioco d’azzardo (casinò)

Turismo D’Affari

Persone che si spostano e soggiornano fuori casa per motivi di lavoro e di affari o per viaggi premio o formativi per i dipendenti. Solitamente la durata dei soggiorni è breve ma molto costosa. Al turismo d’affari (o business) si può collegare il turismo MICE e congressuale.

Turismo Congressuale o MICE

Legati ai congressi e ai meeting in cui più persone si ritrovano nello stesso luogo per parlare e confrontarsi su una tematica. Dagli 1 ai 3 giorni si parla di meeting mentre dai 3 ai 10 si parla di congressi. Organizzarli è molto complicato poiché richiede un’organizzazione completa di tutti i servizi. Molti tour operator sono specializzati solo in questo.

Turismo Sportivo

In questo caso la scelta della destinazione di viaggio è legata a posti in cui si può svolgere dello sport specifico come lo sci, l’arrampicata, il golf, l’equitazione (turismo equestre), la bicicletta (cicloturismo)…

Turismo d’Avventura (o turismo attivo)

E’ un tipo di turismo per chi è in cerca di emozioni forti, chi cerca continuamente attività da svolgere o sport adrenalinici. E’ soprattutto per una clientela di nicchia ben preparata a livello fisico.

Turismo Esperienziale

E’ un turismo recente in cui il viaggiatore ricerca emozioni autentiche e incontri unici e irripetibili. Questo porta a una quasi totale personalizzazione dell’itinerario di viaggio

turismo Rurale

E’ l’incontro tra la natura e la cultura. Il turista ha la possibilità di avere una relazione e uno scambio con la comunità locale che rende fruibile le risorse. Si vuole sentire parte dell’ambiente. Nasce soprattutto da tre elementi: il recupero di radici e tradizioni, la qualità della vita e del paesaggio e la conoscenza. Quando si parla di turismo rurale si fa riferimento quindi, a soggiorni in agriturismi e prodotti agroalimentari locali. In Toscana è molto sviluppato il turismo rurale grazie alla riqualificazione di rustici nelle campagne un tempo abbandonati. Chiamato anche con i nomi di turismo verde o turismo agrituristico prevede attività turistiche in campagna dove è stato cercato di rendere di nuovo attrattivo un territorio con nuove offerte turistiche

Turismo Sostenibile

Il turismo sostenibile è nato quando è nata la consapevolezza del rispetto dell’ambiente. Secondo la OMT il turismo è sostenibile quando si sviluppa e persiste per un tempo illimitato senza alterare l’ambiente naturale, sociale o artistico e senza ostacolare lo sviluppo di attività economiche e sociali.

Turismo Responsabile o Solidale

E’ finalizzato a costruire viaggi che contribuiscono alla crescita personale del turista stimolando l’interazione tra turisti e locali e creando meno danni possibile all’ambiente circostante.

Turismo Ambientale

Basato sulla biodiversità. Mira al recupero degli ambienti.

Turismo creativo

Unisce la partecipazione del turista a esperienze di apprendimento specifiche di un luogo. In molti casi ha rappresentato un’occasione per creare collaborazioni tra luoghi ed artisti. Offre, quindi, ai turisti la possibilità di partecipare a corsi ed esperienze specifici caratteristiche di una destinazione turistica.

Turismo Lento

La caratteristica di questo viaggio è una mobilità lenta, luoghi poco turistici, poche strutture. La lentezza consente di vivere il viaggio come un percorso e non uno spostamento. MENO COSE MA FATTE BENE!

Turismo Letterario e Cineturismo.

Si tende ad andare in viaggio e si visitano i luoghi descritti o rappresentati in film e libri. Si ripercorrono le orme di scrittori o dei protagonisti, si vedono i luoghi che sono stati di ispirazione o narrati

Turismo Medico/ per motivi di salute

Spostamenti per conseguire la guarigione da una malattia. Es. Chianciano terme – per riabilitazione

Turismo Nautico

Turisti che si spostano via mare dal luogo di partenza fino al luogo d’arrivo. La barca (privata) non è solo il mezzo ma diventa anche l’esperienza stessa e il luogo in cui soggiornare per tutta la durata del viaggio. Un tipo di turismo principalmente di nicchia per fascia medio alta

Turismo Crocieristico

Viaggio su “centri turistici galleggianti” che offrono servizi alberghieri, termali, negozi, discoteche, ristorazione. Sono sempre più personalizzabili e ricercati

Turismo Accessibile

Si intendono quelle attività rivolte a turisti con disabilità. Si mira all’abbattimento delle barriere comunicative, fisiche e sociali.

Turismo della Terza età

Si rivolge a persone di una fascia d’età più alta. Per questo tipo di turismo si presta particolare attenzione alla presenza di servizi socio-sanitarie e attività di animazione e ricreative. Possono essere organizzate gite giornaliere, weekend o soggiorni settimanali.

Turismo Backpacking

E’ un tipo di turismo diffuso soprattutto tra i giovani. Si tende ad un viaggio volto al risparmio, si tende a mangiare e dormire in luoghi economici, spostarsi con mezzi locali e mischiarsi con la popolazione

Astroturismo

Turismo Astronomico. Si va alla ricerca di luoghi attrezzati per poter ammirare il cielo stellato e le costellazioni

Turismo LGBT

Uno dei turismi più sviluppati al momento. Intorno a questo tipo di turismo sono nate strutture ricettive, agenzie specializzate e destinazioni specifiche.

Turismo Luxury

Tutto gira intorno al lusso. Dagli hotel 5 stelle a macchine costose, a negozi per lo shopping.

Il turismo di lusso unito al turismo d’affari è chiamato bluxury

Turismo Culturale

Da questo tipo di turismo si vuole scoprire il patrimonio culturale materiale e immateriale di un luogo, come i monumenti e siti culturali, ma anche le tradizioni, i mestieri, il cibo, la religione

Turismo Enogastronomico

Si ricercano sapori e odori tipici di un luogo o paese. In Italia questo tipo di turismo è molto sviluppato poiché ogni regione ha la propria tradizione culinaria.

Turismo Nero

Chiamato anche Dark Tourism. È un tipo di turismo in cui si ricercano luoghi dove sono successe disastri e catastrofi naturali ma anche tragedie e morti spesso legati a fatti storici.

Viene classificato a sua volta in diversi tipi di dark tourism:

-disastri di origine naturale

-disastri di origine umana

-disastri nucleari,

-slum tourist (povertà e degrado)

Turismo di Radice

Andare alla ricerca delle proprie origini familiari. Ricercare legami con parenti che vivono in paesi lontani.

Turismo Sessuale

Secondo la OMT, “il turismo sessuale comprende i viaggi durante i quali si usufruisce  di servizi e strutture turistiche (volo, hotel, ristoranti etc) e con l’obiettivo principale di intrattenere rapporti sessuali a pagamento con persone del luogo della destinazione”.

Turismo Giovanile

Oltre al turismo scolastico fa riferimento anche ai bambini e ragazzi che viaggiano con la famiglia o individualmente. E’ diviso a seconda dell’età e della presenza o meno di accompagnatori.

Turismo Fluviale

Vacanza all’interno di un house boat percorrendo un fiume. Ogni volta si visita un luogo diverso. Es. crociera sul Danubio o famose nei Paesi Bassi

Turismo di Massa

Nasce negli USA intorno agli anni 20 con le ferie pagate e si sviluppa in Europa negli anni 50. Si definisce turismo di massa gruppi in viaggio attraverso tour pre-programmati, di solito organizzati da professionisti del turismo. Oggi al turismo di massa è stato assegnato un significato negativo. Ma ogni persona che compra un viaggio di gruppo sta facendo del turismo di massa. La parola giusta per definire un turismo negativo con sovraffollamento di persone è overtourism.

Se ti piace l’argomento e vuoi saperne di più segui le mie stories su Instagram!

post a comment

You cannot copy content of this page